Maison Kitsuné

Maison Kitsuné è una label con la doppia nazionalità e la tripla anima: fondata nel 2002 dal francese, ex manager dei Daft Punk, Gildas Loaëc e dal designer giapponese Masaya Kuroki, il brand unisce sotto il proprio nome moda, discografia e ristorazione. Loaëc e Kuroki hanno infatti prima fondato l’etichetta discografica perlopiù di musica elettronica Kitsuné Musique, poi hanno proposto la loro linea di prêt-à-porter ed infine, dopo quasi dieci anni dalla fondazione, hanno aperto in giro per il mondo i Café Kitsuné.

Il nome Kitsuné significa volpe in giapponese ed è questo il logo del marchio che riprende una leggenda giapponese per cui la volpe è emblema di versatilità.

Le collezioni uomo e donna si ispirano alla semplicità della cultura giapponese. I prodotti tradizionali vengono associati a pezzi più originali che caratterizzano in ogni stagione le diverse collezioni, cercando di ottenere un’immagine ricercata, ma dentro dei canoni familiari.

Tra i pezzi di spicco ci sono t-shirt, felpe e cardigan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *