Jean-Charles de Castelbajac

Jean-Charles de Castelbajac è uno stilista francese che ha ridefinito i confini tra arte e moda, integrando queste due identità nelle proprie linee di abbigliamento. La sua carriera infatti oscilla dalla moda al design, dalla scenografia alla pittura, dalla pubblicità alla street art. E’ diventato famoso per i suoi abiti-quadro, dipinti da artisti di fama internazionale. Oltre all’arte, i suoi temi preferiti sono lo sport e alcuni personaggi dei cartoon.

Ha fatto il suo debutto nel mondo della moda alla fine degli anni ‘60, con la sua prima linea di prêt-à-porter per l’azienda di proprietà della madre, poi ha proseguito il suo percorso co-fondando Iceberg negli anni ’70, collaborando con il gruppo Max Mara per fondare la linea Sportmax e fondando, alla fine degli anni ’70, la sua casa di moda che ha poi lasciato nel 2016. Ha realizzato i costumi per il film Io e Annie e per la serie tv Charlie’s angels. Alla fine degli anni ’90 ha vestito addirittura Papa Giovanni Paolo II. E’ stato anche per alcuni anni il direttore creativo di Benetton.

La sua estetica, che unisce punk e pop, è allegra, esuberante e caratterizzata dall’uso di colori forti, specialmente i primari: la tavolozza comprende bianco, nero, rosso, giallo e una nota di turchese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *