Museo Nazionale della Marina

Al Palais de Chaillot in Place du Trocadéro, proprio di fronte alla Tour Eiffel, il Museo Nazionale della Marina di Parigi ha riaperto le sue porte a novembre 2023.

Erede delle sale storiche degli arsenali (dove venivano costruiti modelli fedeli in scala di tutte le navi realizzate per avere documentazione delle realizzazioni), delle grandi collezioni di Parigi e di Versailles, il Museo Nazionale della Marina è un centro di arte, storia, cultura, architettura, scienza, tecnologia, archeologia ed etnografia nautica

Immaginato come un viaggio per mare, il percorso è articolato in quattro scali (dove sono esposti gli oggetti di punta del museo e i capolavori della collezione) e tre traversate, che si concentrano su temi legati alle problematiche marittime.

Nelle sue collezioni permanenti sono esposti dipinti, attrezzature marittime, fotografie, cimeli tecnici e scientifici, sculture navali, oggetti decorativi, mobili, strumenti di navigazione, documenti e modelli che tracciano l’intera storia della marina francese, militare e mercantile, dal XVII secolo ad oggi.

Per la mostra inaugurale, progettata con la Cinémathèque française, il museo propone fino al 5 maggio 2024 l’esposizione Obiettivo mare: l’oceano filmato. La mostra svela l’importanza del mare nell’immaginario del cinema, nonché l’attrazione di cineasti e tecnici verso questo soggetto, attraverso costumi, manifesti, macchine da presa ed estratti di film.

La durata media di una visita al museo, anche superficiale, è di circa 2 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *